L’ISPOR (International Society for Pharmacoeconomics and Outcomes Research) è una organizzazione internazionale, multistakeholder, non-profit che si occupa di promuovere la farmacoeconomia (economia sanitaria) e l’outcomes research (disciplina scientifica che valuta gli effetti degli interventi sanitari sul benessere dei pazienti inclusi gli effetti clinici, economici e di qualità della vita del paziente), per migliorare le decisioni politico-sanitarie in tutto il mondo.

L’ISPOR Europe 2023 si è tenuta a novembre a Copenhaghen e, come ogni anno dal 2018, Fondazione ReS ha potuto contribuire con la divulgazione dei risultati provenienti da 5 differenti studi condotti sul database ReS.

  • Top 5% Poster selezionato per la presentazione orale nella sessione Real-World Evidence in Europe – poster tour: “Five-Year Healthcare Resource Consumption and Direct Costs of Women with a New Diagnosis of Hr+/HER2- Breast Cancer Primary or Advanced: Analysis of a Large Italian Administrative Database” che ha descritto il consumo di risorse sanitarie e i costi diretti sostenuti dal SSN per le pazienti con carcinoma mammario HR+/HER2- primario o avanzato, in caso di assenza o presenza di linfonodi o metastasi a distanza;
  • Poster presentations:
    • “Healthcare Resource Consumption of Patients with Cardiovascular Events after Exacerbations of Chronic Obstructive Pulmonary Disease in Italy: Results from the EXACOS-CV Study” che ha descritto il consumo di risorse sanitarie dei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e un evento cardiovascolare dopo un’esacerbazione di BPCO;
    • “Healthcare Resource Consumptions of Patients with Atopic Dermatitis through Italian Administrative Healthcare Data” che ha descritto i pazienti nuovi utilizzatori di dupilumab per il trattamento della dermatite atopica;
    • “Healthcare Resource Consumption and Direct Costs of Patients Newly Diagnosed with Acute Myeloid Leukemia from a Large Italian Administrative Database” che ha descritto il consumo di risorse sanitarie e i costi diretti SSN per i pazienti con leucemia mieloide acuta trattati e non trattati con chemioterapia;
    • “Healthcare Resource Consumption of Patients with Chronic Obstructive Pulmonary Disease Treated with Triple and Dual Therapy and Experiencing an Acute Exacerbation” che ha descritto i pazienti con BPCO trattati con farmaci per i disturbi ostruttivi respiratori prima e dopo un’esacerbazione di BPCO.

Vai all’elenco dei poster nel sito dell’ISPOR Europe

Nel contesto dell’ISPOR Italy-Rome Chapter, che si è svolto il 12-13 dicembre a Roma, Fondazione ReS ha partecipato con un poster sullo studio del database ReS “Consumo di risorse sanitarie in pazienti affetti da nefropatia da immunoglobulina A (IgAN) dalla prospettiva del Servizio Sanitario Italiano” che ha descritto l’utilizzo di risorse sanitarie e i relativi costi diretti a carico SSN per gli assistibili con nuova diagnosi di IgAN.